MIGRANTI, LA SFIDA DELL’INCONTRO

Segnaliamo un’importante rassegna da noi fortemente voluta con la finalità di promuovere la sensibilizzazione ai temi a noi cari, sull’intero territorio diocesano in collaborazione coi diversi attori di pertinenza di ogni territorio. Questo è il caso di “MIGRANTI, LA SFIDA DELL’INCONTRO”, mostra fotografica patrocinata da Fondazione Migrantes che verrà inaugurata venerdì 4 ottobre (ore 20:45) presso la Biblioteca Civica di Santhià (VC), dal noto giornalista e scrittore Andrea Avveduto, il quale ci illustrerà l’attuale situazione siriana attraverso un intervento dal titolo “Aleppo: tra le macerie la vita riparte”.
Seguirà Domenica 6 ottobre alle ore 15:00 sia presso la Biblioteca Civica che in Piazza Zapelloni sempre a Santhià il “Meeting dei Popoli” con le varie associazioni che animeranno il pomeriggio santhiatese.
A chiudere gli eventi dal vivo, martedì 8 ottobre alle ore 21:00 ci sarà la presentazione del libro “I giochi dell’oca“, reportage da Ventimiglia(IM) di Daniela Carlone; presenta il giornalista Enrico De Maria e legge alcuni brani del libro Licia Di Pillo.
Le visite alla mostra fotografica, eccezion fatta per la domenica, continueranno comunque ad essere possibili fino al 12 ottobre.
Un particolare e sentito ringraziamento da parte nostra vanno al Comune di Santhià, Biblioteca Civica di Santhià, VOBIS (Volontari Biblioteca di Santhià), e Compagnia dell’Armanac.

Cliccando qui è possibile scaricare la locandina in formato pdf

Corridoi umanitari: dall’Etiopia in arrivo 139 profughi del Corno D’Africa

Riportiamo una notizia dal sito di Caritas Italiana che ci riguarda da vicino e ci vede impegnati attivamente nell’accoglienza tramite i Corridoi Umanitari organizzati dalla Comunità Sant’Egidio e dalla CEI (Conferenza Episcopale Italiana che agisce tramite Caritas Italiana e Fondazione Migrantes) attraverso un protocollo d’intesa con lo Stato italiano.
I rifugiati saranno accolti in 13 regioni italiane (Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto) e 22 Diocesi (Aversa, Avezzano, Bergamo, Biella, Brescia, Cagliari, Cassano all’ Jonio, Cuneo, Jesi, Messina, Milano, Ragusa, Rimini, Roma, Salerno, Teggiano-Policastro, Terni, Vercelli, Vicenza, Volterra) presso parrocchie, appartamenti di privati e istituti religiosi, con il supporto di famiglie italiane che si occuperanno di accompagnare il percorso di integrazione sociale e lavorativa sul territorio garantendo servizi, corsi di lingua italiana, inserimento scolastico per i minori e cure mediche adeguate.

Incontro di Preghiera: Morire di Speranza

Venerdì 29 giugno alle 18, nella chiesa del SS. Salvatore, corso Libertà 42 a Vercelli, la Comunità di Sant’Egidio promuove la preghiera “Morire di speranza”, in memoria di quanti hanno perso la vita nei viaggi verso l’Europa e il Nord del mondo.

L’incontro di preghiera sarà presieduto da mons. Marco Arnolfo, Arcivescovo di Vercelli, e avrà carattere ecumenico, con la presenza dei rappresentanti delle chiese evangeliche e ortodosse di Vercelli. Nel corso della preghiera saranno pronunciati ad alta voce alcuni nomi di chi è morto in mare nell’ultimo anno, accompagnati dall’accensione di candele in loro memoria e da canti.